LA FESTA DEI CAMMINANTI 2015

LA FESTA DEI CAMMINANTI 2015
27-28-29 MARZO
Vicopisano (PI) e dintorni

Escursioni, viaggi a piedi, lezioni in cammino, libri, arte e convivialita’
per grandi e piccini.

E POI… LUNEDI 30, MARTEDÌ 31, MERCOLEDÌ 1, …
IL VIAGGIO CONTINUA E NON FINISCE MAI

68 eventi di cui 45 a Vicopisano da dove tutto è partito e 23 nei territori contermini compresi tra Lucca, Altopascio, Fucecchio, Pontedera, Pisa e Livorno. Una grande area che trova il suo fulcro sul versante sud-est del Monte Pisano (dove alloggia Vicopisano) e si estende per pendici e pianure, bagnate dall’Arno e dai ricordi dell’antico Lago di Sesto (con Capannori, Buti, Bientina, Calcinaia, Cascina, Calci e San Giuliano Terme).

Un ambiente consueto che regala scorci inusuali quando lo si vive camminando e con la lentezza dell’andare a piedi. Una collezione di iniziative che promuovono il camminare come mezzo per aprire varchi nei confini prima di tutto della mente.

Consigliamo a tutti i partecipanti di prendere ”ferie” dal tran tran e continuare la Festa Dèi Camminanti ognuno come e dove vuole da solo o in compagnia, almeno fino a Pasqua 5 aprile.

Il primo viaggio sarà leggere il programma. Puoi partecipare ad una o più iniziative. Alcune sono ad accesso libero altre richiedono prenotazione. Scelto l’evento o gli eventi, se necessario, prenota on line. evento per evento trovi il form per la prenotazione. Oppure scrivi o telefona a Sara e Valentina che ti aiuteranno a prenotare gli eventi e forniranno tutte le informazioni di cui hai bisogno. Irene e Raffaella invece ti aiuteranno a trovare l’alloggio più comodo per te o il tuo gruppo.

PROGRAMMA

Per chi vuol camminare si possono scegliere: 2 cammini il venerdi (uno notturno), 12 il sabato e 6 la domenica. A questi percorsi si aggiungono 2 viaggi a piedi e un cammino pellegrino (le 3 tappe della Via dei Navicelli - guarda il video: sabato si parte da Altopascio e il lunedi della settimana santa si arriva a Livorno). Da Livorno si può continuare il viaggio lungo la COSTA TIRRENICA fino a Piombino con altri 4 giorni di cammino In un unico viaggio a piedi.

Ci sono altri 16 percorsi a piedi, un po’ più corti e per tutti in cui chi conduce ci introdurrà storie affascinanti o anche dolorose: un viaggio nel romanico, due lezioni di fitoalimurgia, una piccola conferenza sulla storia idraulica della pianura compresa tra il Monte pisano e le Cerbaie, un laboratorio di cartografia digitale partecipata, un incontro di redazione, percorsi nel centro di Livorno, di Stagno, di Pisa e di Vicopisano e per giardini delle ville di Vicopisano

Ci sono tante attività per bambini: arrampicata, piccoli percorsi, studio del cielo e delle erbe, un laboratorio per costruire teatri da passeggiata e un piccolo archeolab sempre a disposizione in piazza.

Gli ospiti della festa sono tutti i e tutte le Camminanti, grandi e piccini che si daranno appuntamento come sempre nei momenti più conviviali della festa (pasti, merende e feste!) per disperdersi poi nei meandri di un programma ricco e vario. Ci sono tanti momenti dove i Camminanti possono ritrovarsi e scambiarsi numeri di telefono e sensazioni: sono i momenti conviviali, il fuoco in piazza con concerti e musiche, quelli per ristorarsi, mangiare o riposare: sono tutti quelli contrassegnati dalla categoria [Passi alla Festa?].

I Camminanti che arriveranno a Vicopisano da tutta Italia saranno tanti, almeno ce lo auguriamo, e siamo pronti per ospitarli. Tra questi sarà una gioia poter accogliere i pochi ospiti che vengono da lontano; quest’anno sono:

  • ANTONIO MORESCO venerdi 27 h 16:30 e h 20,00, fondatore di Repubblica Nomade
  • FRANCO ARMINIO venerdi 27 h 20,00 e sabato 28 h 10,00, paesologo, poeta e scrittore
  • RICCARDO CARNOVALINI e ANNA RASTELLO domenica 29 h 15,00, autori di PasParTu
  • DANIEL DELMINISTRO domenica 29 h 9,30, passeur di ‘Io sto con la Sposa‘, il film documentario, 2014, diretto da Antonio Augugliaro, Gabriele Del Grande e Khaled Soliman Al Nassiry

————————————————

LA FESTA 2015

I Comuni che hanno aderito Altopascio, Bientina, Buti, Calci, Calcinaia, Capannori, Cascina, Fucecchio, Livorno, Lucca, Pisa e Vicopisano, hanno organizzato cammini o altre iniziative nei loro territori e si sono dati un appuntamento comune il sabato pomeriggio al Frantoio di Vicopisano per la tradizionale merenda di accoglienza per chi sarà giunto a piedi anche da lontano.

Quella del 2015, a programma definito, si rivela una Festa centrata soprattutto sulle persone che camminano: presentiamo Camminanti in nessun tempo e in nessun luogo, che sono sempre e ovunque; cammini e racconti su frontiere e varchi che i cammini, che pure sono così lenti, spalancano inaspettatamente rendendo infinito e inarrestabile il nostro stare e il nostro andare. Ogni giorno, anche; e, prima di tutto, a casa propria.

Quando abbiamo lanciato l’idea della Festa 2015 come ultima edizione di un ciclo che si proponeva di fondere accoglienza e movimento, di coniugare stare e andare, non pensavamo di riuscire ad aprire un varco realizzando un gemellaggio tra Abitanti e Camminanti, di unire la passione dei camminanti per l’andar passo dopo passo per luoghi e paesaggi all’amore di chi quei paesaggi li abita, tra chi va e chi sta. La partecipazione al programma e all’organizzazione di tante persone e tante associazioni locali sintetizza senza tanta retorica proprio questo percorso che ha portato camminanti e abitanti ad avere una festa dove la dimora e la nondimora arrivano a coincidere.

Ora il varco è aperto.

Passata questa edizione, che non vediamo l’ora di goderci fino in fondo, inizieremo a pensare ad un secondo ciclo di Feste Dèi Camminanti a Vicopisano e dintorni: dopo la festa, ogni mese, l’ultima domenica, continueremo a camminare le nostre camminate di ‘ideazione e programmazione’ – ché le idee vengono camminando.

Infine un cenno all’immagine della festa: è il frutto del sogno dell’Associazione Dèi Camminanti che cura il coordinamento e le idee ed ha messo insieme i colori della nuotatrice di Picasso, pelle come terra, acqua/cielo e scritte gioiose e festanti a mano libera, una pietra fotografata che aggiunge sostanza e peso.

Organizzazione Associazione Dèi Camminanti
associazione di promozione sociale affiliata a F.I.E – Federazione Italiana Escursionismo